KOPPIA

con Elena Bucci e Marco Sgrosso
scritto e diretto da Mario Giorgi
 

Spazio della Memoria, Bologna - 15, 16, 17 maggio 1993

 

k01

Due attori, Elena e Marco, recitano la parte di due attori, che interpretano a loro volta due attori.
I rapporti fra i differenti livelli, ovviamente, non sempre sono chiari.

 

Da quando la faretra di amore contiene anche dardi avvelenati, nel rapporto reciproco dei sessi è intervenuto un elemento estraneo, ostile, anzi diabolico, e in ogni relazione è penetrata un’oscura e terribile sfiducia. (A. Schopenhauer)

 

(Di che cosa dobbiamo serbare gratitudine)

Soltanto gli artisti, e specialmente quelli di teatro, hanno dato agli uomini occhi e orecchie per udire e vedere, con un certo piacere, ciò che ciascuno è in se stesso, ciò che in se stesso ha vissuto e vuole: soltanto costoro ci hanno insegnato ad apprezzare l’eroe che si cela in ognuno di tutti questi uomini quotidiani, nonché l’arte di poter fissare in noi stessi, di lontano e quasi fossimo semplificati e trasfigurati, degli eroi - l’arte di “comparire sulla ribalta” in faccia a noi medesimi. Soltanto in tal modo c’è dato tirar in lungo davanti ad alcuni ignobili dettagli che sono in noi! Senza quell’arte, non saremmo nient’altro che primo piano e vivremmo completamente alla mercé di quell’ottica che fa apparire le cose più prossime e più comuni smisuratamente grandi e quasi fossero la realtà in sé. (F. Nietzsche)
 
 

Associazione Culturale LE BELLE BANDIERE
Via Faentina nord, 4/1 48026 Russi (RA) Tel. 393.9535376
All rights reserved mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.