SONHOS 2012
giugno |settembre

Le Belle Bandiere 93 13
Regione Emilia-Romagna, Provincia di Ravenna, Comune di Russi, Pro Loco Russi

Sonhos è un'idea di spazio aperto ad artisti di diverse discipline dove ci si interroga attraverso azioni creative su cosa possa significare edificare, oggi, una casa in movimento per appassionati che abbiano voglia di trasmettersi, trasformandola, la loro esperienza di teatro e arte. Sonhos è un carrozzone in viaggio che si muove di luogo in luogo portandosi dietro storia e memoria e che si apre al pubblico in tempi e modi sempre diversi, a seconda delle occasioni e degli incontri. Sonhos è un lavoro intorno al suono e alle sue potenzialità di unire e diffondere.

 

10 luglio 2012, Ex Macello di Russi (Ra)

SONHOS N.1 | dedica ai futuri
"..il lucido riflette.." da Fughe, di Olgiaste SaCarnerio
uno spazio aperto di azioni, parole, musica, pensieri intorno al teatro e altre arti che non si mangiano....
a cura de Le Belle Bandiere
partecipano alla serata
Elena Bucci, Marco Sgrosso, Daniela Alfonso, Maurizio Cardillo, Nicoletta Fabbri, Filippo Pagotto, Gabriele Paolocà, Daniela Piccari, Alessandro Sanmartin, Dimitri Sillato, Mattia Visani, Elena Zauli, Raffaele Bassetti (registrazioni, cura del suono, live electronics)
per il laboratorio Sonhos alla prova
Mauro Benedetti, Samuela Becchereti, Sabrina Ciani, Daniela Denti, Marinella Freschi, Gianni Mazzesi, Paola Savorani, Milena Palopoli, Cinzia Damassa (luci)
per Panda Project/Compost C Beatrice Cevolani, Delia Trice
si ringrazia per la collaborazione Panda Project e Compost C

sonhos1

11 settembre 2012, Case Bucci, via Faentina Nord 2, Russi (Ra)

SONHOS N.2
una serata di azioni, parole, musica, pensieri
a cura de Le Belle Bandiere
ore 18 Percorso fra letture e fiori giganti e laboratorio pittorico per i bambini, a cura di Altr'e20
ore 19.30 e ore 22.30 Teatro Concerto a cura de Le Belle Bandiere
partecipano alla serata
Elena Bucci, Marco Sgrosso, Daniela Alfonso, Maurizio Cardillo, Nicoletta Fabbri, Gabriele Paolocà, Pier Paolo Paolizzi, Daniela Piccari, Alessandro Sanmartin
per il suono Raffaele Bassetti, registrazioni, suono, live electronics, Elena Zauli al pianoforte
per il laboratorio Sonhos alla prova Mauro Benedetti, Samuela Becchereti, Sabrina Ciani, Giovanna Randi, Mattia Visani
per Altr'e20 Alice Iaquinta, Chiara Melli, Gianni Zauli
per Panda Project /Compost C Beatrice Cevolani, Delia Trice
si ringrazia per la collaborazione tecnica Pier Paolo Paolizzi, Serra Teatro, Duna Studio
si ringrazia Franca Martini, Angelo Bucci e famiglia

sonhos2

Cos'è Sonhos?
E' un progetto triennale di spettacoli, letture, incontri e laboratori pensati per la terra di Romagna che ci ha accolto dalla nostra nascita fino ai vent'anni che compiremo nella primavera 2013. E' un'idea di spazio aperto ad artisti di diverse discipline, dove ci si interroga su cosa può voler dire edificare, oggi, una 'casa in movimento' per appassionati che abbiano voglia di trasmettersi, trasformandola, la loro esperienza di teatro e arte. E' un carrozzone in viaggio che si muove di luogo in luogo portandosi dietro storia e memoria e che si apre al pubblico in tempi e modi sempre diversi, a seconda delle occasioni e degli incontri. E' un'esplorazione intorno al suono e alla parola, alla musica e all'immagine e alla loro capacità di unire attraverso la ricchezza delle differenze, dedicata a tutti coloro che vogliano avventurarsi oltre le certezze apparenti e che invitiamo alle nostre aperture, incontri e laboratori, con il desiderio di condividere qualche 'sonhos' che abbiamo in testa e nel cuore...

Cosa sono le 'aperture'?
Sono serate nelle quali ci si inventa un teatro dove non c'è e vi si invita il pubblico. Il tema di questa seconda serata riprende il filo della prima apertura del 10 luglio: ci confrontiamo intorno al ruolo dell'azione artistica in questo complesso momento di cambiamento, proponiamo un concerto di parole, suoni, immagini di artisti che amiamo e che diventano misteriosi talismani che ci aiutano a interpretare il mondo da diversi punti di vista e a creare nuovi riti e vicinanze.

I laboratori e gli spettacoli
Nel corso delle serate saranno presentati i programmi di una serie di laboratori di teatro, scrittura, voce e canto che si apriranno a partire dall'autunno 2012. Si inaugura anche un ciclo di letture e si annunciano gli spettacoli di primavera.

Le collaborazioni: nuova apertura ai piccoli e ai ragazzi
Nella seconda apertura, Sonhos n.2, si unisce a noi un artista e ideatore vicino alla nostra sensibilità come Gianni Zauli, dell'associazione Altr'e20, che aprirà per i più piccoli un percorso di laboratorio 'fra letture e fiori giganti'. Proviamo a riunire negli stessi luoghi, che ci appaiono densi di suggestione, persone di diverse età.

Dove? Le case del teatro, gli angoli di fuga, il teatro, la nuova sede
Dopo la prima apertura dello scorso 10 luglio presso l'Ex Macello di Russi, Sonhos abita uno spazio nuovo e mai utilizzato per un'azione teatrale. E' una casa contadina nel cuore del paese che ha accolto Le belle bandiere fin dal loro arrivo e che è rimasta immutata nel corso del tempo. Questa apertura pioniera prelude alla scoperta di altre case private che ci hanno offerto un'entusiasta ospitalità per diventare a loro volta 'Case del teatro e delle arti', come in passato fu per la Casa Santandrea e la Casa Fabbri. Ora ci accoglieranno, nella primavera e nell'estate 2013, Casa Venturi e Casa del Podere delle Orfanelle. Sonhos abiterà anche angoli desueti del paese e dei dintorni, il Teatro Comunale, e la sede che l'Amministrazione Comunale ci riconoscerà da ottobre. Allo stesso tempo ci auguriamo, come è stato per tutti gli spazi di Russi riaperti al pubblico da azioni di teatro de Le Belle Bandiere (Palazzo San Giacomo, ex-Chiesa in Albis, Teatro Comunale), che le case e i nuovi luoghi diventino anche per altri punto di riferimento per un'idea di condivisione e creazione di arte e cultura, che vede in primo piano l'azione del pubblico e dei cittadini.

Le Belle Bandiere

Associazione Culturale LE BELLE BANDIERE
Via Faentina nord, 4/1 48026 Russi (RA) Tel. 393.9535376
All rights reserved mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.